terremoto, indonesia
pixabay

Continua a tremare la terra in Croazia. Dopo la scossa di ieri, anche oggi 29 dicembre è stato registrato un terremoto di magnitudo 6.3

Continua a tremare la terra in Croazia. Dopo la violenta scorsa di ieri, anche oggi è stato registrato un terremoto che ha coinvolto anche il territorio italiano.

La scossa è avvenuta alle ore 12:19 ed ha colpito la Croazia centrale, con epicentro tra Petrinja e Sisak lungo il corso del fiume Kupa. Nella stessa zona, anche ieri è stato avvertito un terremoto di magnitudo 5.2 e 4.8 che avevano provocato danni a diverse abitazioni e alcuni crolli.

La scossa di oggi, è stata così forte da essere avvertita in tutta l’Italia Centro Settentrionale nelle regioni del Friuli Venezia Giulia, Veneto e Trentino Alto Adige. Per fortuna, sul nostro territorio, non sono stati riscontrati danni, solo tanta paura per i cittadini che subito hanno avvisato le Forze dell’Ordine e hanno postato la notizia sui social.

L’ultimo terremoto, in ordine cronologico, è stato lo scorso 1 novembre: il sisma di magnitudo 4.8 è stato registrato alle ore 14:15 nella Costa Croata Settentrionale a una profondità di 10 chilometri. L’epicentro del terremoto è stato localizzato a pochi chilometri dalla località costiera di Zara