David Gilmour, asta benefica con le sue Stratocaster

david gilmour
foto da Pixabay

Battute per oltre 21 milioni di dollari le Stratocaster del chitarrista dei Pink Floyd David Gilmour. Solo la Black Strat ha toccato i 4 milioni

Sono state battute per oltre 21 milioni di dollari le Stratocaster appartenute al chitarrista David Gilmour. L’asta voluta dal chitarrista ha raccolto fondi a favore dell’associazione Client Earth, che si occupa di salvaguardia e tutela dell’ambiente. Sono 126 le chitarre battute per l’esattezza, e solamente la Black Strat è stata venduta per un valore di quasi 4 milioni di dollari. Le chitarre in questione sono state le artefici di brani che fanno oggi parte della storia della musica rock. Album immortali come “Wish you were here” oppure “The Dark Side of the Moon“.

La Christie’s al Rockefeller Center di New York ha condotto l’asta per la raccolta di fondi. Queste sono state le parole di David Gilmour sui suoi canali social: “La crisi climatica globale è la più grande sfida che l’umanità dovrà mai affrontare e tra pochi anni gli effetti saranno irreversibili. Come ha affermato Greta Thunberg, sedicenne attivista svedese per il clima, in un discorso all’inizio di quest’anno ‘O scegliamo di andare avanti come civiltà o no‘. La scelta per me è stata così naturale e spero che la vendita di queste chitarre aiuti Client Earth nella loro causa di sensibilizzazione per la creazioni di leggi che cambino le regole in tema di clima e rispetto dell’ambiente. Abbiamo bisogno di un mondo civilizzato che vada avanti per tutti i nostri nipoti e le prossime generazioni, in cui queste chitarre possano essere suonate e le canzoni possano essere cantate“.