Djokovic
Foto: YT US Open

Novak Djokovic si conferma il Re degli Australian Open. Il serbo batte in finale Medvedev e vince il titolo per la nona volta

Per il 3° anno consecutivo, Novak Djokovic vince gli Australian Open. In finale il serbo ha superato in tre set il russo Medvedev, vincendo per la nona volta in carriera lo Slam australiano. Adesso sono 18 gli Slam vinti in carriera dal n.1 al mondo, dietro solo a Federer e Nadal, appaiati a quota 20.

Potrebbe interessarti:

Troppo solido Djokovic nel match, con Medvedev che non è riuscito a scalfire la difesa del serbo, e dal 2° set in poi è andato in confusione. Per il russo, che non perdeva una partita da ottobre, si tratta della seconda sconfitta in uno Slam su altrettante finali, dopo gli US Open del 2019 con Nadal. Il russo è comunque risalito alla posizione n.3 nel ranking, superando Thiem.

La partita

Primo set equilibrato, con un break al testa, fino al 6-5 per il serbo. Nel game decisivo Djokovic si conquista tre palle break, il russo annulla le prime due, ma sbaglia sulla terza perdendo il set. Nel 2° parziale subito break e contro-break, poi Medvedev esce fuori dalla partita mentalmente e cede 6-2. Nel 3° ed ultimo set Djokovic conquista subito il break, non cede mai il servizio, e chiude sulla battuta di Medvedev con un dritto al volo vincente.

Letture Consigliate