torino genova
immagine da pixabay

Una donna di 35 anni è stata travolta e uccisa da un autoarticolato mentre era a bordo di un monopattino. Ancora poco chiare le dinamiche del tragico incidente. È successo a Genova

Un tragico incidente si è consumato questa mattina, intorno alle ore 9, a Genova. Una donna di 35 anni, a bordo del suo monopattino, è stata travolta e uccisa da un tir mentre si recava sul posto di lavoro. La donna, pochi minuti dopo aver lasciato la figlia di sei anni a scuola, dopo appena 300 metri dall’edificio scolastico ha urtato, probabilmente, un autoarticolato che transitava in strada. Le dinamiche del tragico evento non sono ancora chiare. Al vaglio della sezione infortunistica della Polizia Stradale ci sono al momento due ipotesi: una caduta accidentale o un urto col mezzo pesante. In entrambi i casi, la collisione è stata fatale in quanto la donna è stata investita. Intanto, gli inquirenti cercano di risalire alle dinamiche grazie anche ad alcune testimonianze di persone trovatesi sul posto.

Potrebbe interessarti:

Il conducente del mezzo ha dichiarato di aver sentito un colpo e subito dopo di aver visto, nello specchietto retrovisore, il monopattino fuoriuscire da sotto le ruote. Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorsi che, purtroppo, non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna. Sul posto è sopraggiunto anche il marito, sorretto dai familiari. L’autista, sotto shock, è rimasto all’interno dell’abitacolo per tutto il tempo dei rilievi. È risultato negativo al test dell’alcol e delle sostanze stupefacenti e nel pomeriggio di oggi verrà indagato per omicidio colposo.

A seguito del tragico accaduto di Genova, si è riacceso con vigore il dibattito sulla regolamentazione dei nuovi mezzi di trasporto. Molto spesso, i conducenti di monopattini elettrici e mezzi simili, si trovano in pericolo a causa, anche, di una mancanza di regole, che permette loro di comportarsi, all’occorrenza, come pedoni o come mezzi su strada. Le conseguenze di questi comportamenti sono sotto gli occhi di tutti, dopo che quasi quotidianamente giungono notizie di incidenti occorsi a causa, appunto, dei monopattini. Anche i sindaci delle varie città, come quello di Genova in questo caso, chiedono più regole.

Letture Consigliate