Edin Dzeko rivela: “Florenzi voleva cedermi la fascia da capitano”



edin dzeko
Foto: Facebook AS Roma

Dopo il rinnovo del contratto fino al 2022, Edin Dzeko ha rivelato un bel retroscena con Alessandro Florenzi: il bosniaco ha rifiutato la fascia da capitano

La notizia del rinnovo di Edin Dzeko con la maglia della Roma ha destato entusiasmo all’interno della tifoseria capitolina.

Ma non solo, anche i giocatori e la squadra hanno ben accolto il prolungamento contrattuale del bosniaco, dato per partente all’inizio del mercato con destinazione Inter. Ed invece le cose sono andate diversamente e la telenovela si è conclusa in maniera favorevole per la società giallorossa. Non è tutto: lo stesso attaccante ex-Manchester City, nel corso di un’intervista al canale ufficiale giallorosso, ha svelato un interessante retroscena prima del suo rinnovo.

Ho un bellissimo rapporto con i miei compagni – racconta Dzeko – li posso definire amici e fratelli. Soprattutto Florenzi e Pellegrini che mi hanno messo molta pressione, dicendo che io non me ne sarei andato. In particolare, Alessandro (Florenzi, ndr) mi ha proposto la fascia da capitano qualora avessi firmato il contratto e me lo ha proposto anche dopo la firma ma gli ho detto che lui è il nostro capitano e abbiamo fiducia in lui.

Un bel gesto dunque da ambo le parti, importante in un ambiente come quello della Roma giallorossa. Adesso la concentrazione sarà tutta sul campionato con l’obiettivo di riportare la squadra nei primi 4 posti ed in Champions League.

Leggi anche