Roma, Edin Dzeko rinnova fino al 2022: “Questa è la mia casa”



edin dzeko
Foto: Facebook AS Roma

Fine della telenovela: Edin Dzeko resta un giocatore della Roma. Il bosniaco ha rinnovato il contratto fino al 2022, sfuma l’ipotesi Inter

Alla fine vince la Roma: Edin Dzeko rinnova il contratto con i giallorossi e lascia sfumare così l’ipotesi Inter, il quale da tempo era fortemente interessata al calciatore bosniaco.

“In queste ultime settimane ho sentito con forza quanto tutto il Club desiderasse che io restassi, ha affermato Dzeko sul sito ufficiale del club. Il confronto con i dirigenti, il lavoro con l’allenatore, l’affetto dei compagni e l’amore dei tifosi mi hanno reso ancora più consapevole di quanto ho capito in questi quattro anni: la Roma è casa mia. Qui c’è tutto per vincere un trofeo e sono felice di poterci rimanere a lungo.

Per l’ex-Manchester City e Wolfsburg dunque c’è il prolungamento contrattuale per altri 3 anni (la scadenza era prevista nel 2020). Soddisfatto anche il CEO giallorosso, Guido Fienga: “Prima che finisse la scorsa stagione avevamo già maturato una decisione: Dzeko sarebbe stato uno dei pilastri sul quale fondare la nuova squadra. In questi mesi non abbiamo mai cambiato idea. Siamo felici che Edin riconosca che per vincere si resta alla Roma.

Dunque si conclude una telenovela che ha visto prevalere l’amore mostrato dalla Roma al cospetto del tira e molla dell’Inter. Di conseguenza, si chiude anche la ricerca dei giallorossi per l’attaccante: Icardi resta ancora in nerazzurro e adesso Marotta dovrà trovargli un’altra sistemazione.

Leggi anche