bitcoin El Salvador

Lo stato di El Salvador è il primo al mondo a legalizzare i Bitcoin. In futuro la criptovaluta potrebbe sostituire il contante?

Il parlamento di El Salvador ha approvato il disegno di legge per la legalizzazione del Bitcoin. Il disegno di legge del presidente di El Salvador Nayib Bukele rende lo stato il primo paese al mondo ad utilizzare la criptovaluta come moneta reale.

Potrebbe interessarti:

“La #BitcoinLaw è stata appena approvata a maggioranza qualificata dall’Assemblea” – ha twittato il presidente dello stato subito dopo il voto. Stando a quanto promosso dalla nuova legge, il Bitcoin sarà “libero con potere liberatorio. Illimitato in qualsiasi transazione e a qualsiasi titolo richiesto dalle persone fisiche o giuridiche pubbliche o private”. Sarà il mercato a fissare il tasso di cambio tra il Bitcoin e il dollaro, che comunque non scomparirà dalla circolazione. Un dettaglio di estrema importanza in merito alla vicenda è che gli scambi realizzati in Bitcoin non saranno soggetti all’imposta sulle plusvalenze come avviene per qualsiasi altra moneta a corso legale.

Ad anticipare la questione il presidente Nayib Bukele in un videomessaggio alla conferenza Bitcoin 2021 di Miami, in Florida. La Commissione Finanze dell’Assemblea nazionale ha poi trasmesso e discusso il disegno di legge in tempi brevissimi. È stato poi il Parlamento ad approvarlo senza dibattito.

Letture Consigliate