Elezioni 2018, al via il dibattito della campagna elettorale



campagna elettorale

La campagna elettorale per le elezioni politiche del 2018 è partita, dopo lo scioglimento delle Camere di giovedì. I protagonisti cominciano già a schierarsi ai blocchi di partenza

Ci siamo. Si entra nel vivo. Comincia, in piene vacanze natalizie, la campagna elettorale per le elezioni politiche del 2018, dopo che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha sciolto le Camere lo scorso giovedì.

Ora i vari protagonisti cominciano già a prendere posto nello scacchiere politico: Silvio Berlusconi muove critiche nei confronti del governo Gentiloni, considerandolo “insufficiente“, mentre considera il Movimento 5 Stelle come unico rivale.
D’altro canto, i grillini stravolgono il gioco ed ammettono candidati dalla società civile, proprio come i loro concorrenti.

Il segretario dem, Matteo Renzi, rilancia la sfida “al populismo dei 5 Stelle e all’estremismo di questa destra leghista“.
Da un lato ci sono le promesse mirabolanti di Berlusconi e Salvini, il tandem dello spread e del populismo. Dall’altro Di Maio e Grillo, che vogliono referendum su euro e vaccini, promettendo assistenzialismo e sussidi. E poi ci siamo noi.” ha dichiarato Renzi, riferendosi alle elezioni politiche.

Al di là della personale cortesia del premier, è stato il quarto governo consecutivo sul quale gli italiani non hanno potuto esprimersi. Il crollo verticale dei consensi della sinistra dimostra il fallimento politico di questi governi.” ha dichiarato, in risposta, Silvio Berlusconi.

Leggi anche