Elezioni 2018, nei sondaggi il Partito Democratico scende ancora



ballottaggi

Nei sondaggi più recenti in vista delle elezioni politiche del 2018, il Partito Democratico è ancora in calo. Comanda il centrodestra, ma a sorprendere è la crescita di M5S e Liberi E Uguali

Matteo Renzi comincia a tremare. Stando, infatti, agli ultimi sondaggi per le elezioni politiche del 2018 registrati da Ipsos, il Partito Democratico è in netta flessione. Il partito segna addirittura la percentuale minima storica di preferenze nella gestione renziana: 24,5%.

Nel centrodestra, che continua a comandare il gioco per le elezioni, si allarga, nel frattempo, la forbice che divide Forza Italia dalla Lega, che ora fanno registrare rispettivamente il 16,7% e il 14,4%. Numeri significativi, che consolidano sempre di più la posizione di Silvio Berlusconi nella coalizione e, allo stesso tempo, minimizzano quella di Matteo Salvini, che ne esce fortemente indebolito.

Nota lieta per il Movimento 5 Stelle, che si alza di oltre un punto rispetto ai sondaggi precedenti, facendo registrare il 28,7%.
Liberi E Uguali, il movimento con a capo Pietro Grasso, registra ugualmente un ottimo progresso ed avanza fino a raggiungere il 7,6%.

Leggi anche