Enormi disagi a Pescara: “chicchi di grandine grossi come arance”, il video



Violente grandinate a Pescara: chicchi di ghiaccio distruggono i vetri delle automobili e forti raffiche di vento causano la caduta di diversi alberi. Oltre 18 i feriti

Un furioso temporale ha spazzato con tutta la sua forza la costa adriatica: una devastante grandinata ha colpito Pescara.

Si contano una ventina di feriti, tra cui anche una donna incinta, e molte strade del Centro sono state invase da un fiume di acqua e fango.

La violenza della grandine ha creato numerosissimi danni. In particolare, i chicchi di ghiaccio e le forti raffiche di vento hanno causato la caduta di diversi alberi, danneggiando parabrezza di autovetture e autobus.

I malcapitati, che non sono riusciti a sfuggire alla violenta tempesta, hanno riportato contusioni e ferite, principalmente al capo, e sono tutti da suturare.

Il temporale si è abbattuto stamattina, 10 luglio 2019 su tutta la Città, accompagnato da una lunga grandinata con chicchi del diametro fino a 5 centimetri.

Numerosi i disagi per la circolazione anche nell’entroterra, con lunghe code sulla superstrada da Teramo al mare dove le auto sono rimaste ferme per la scarsa visibilità.

Una ventina di automobili sono rimaste sommerse da circa 2 metri d’acqua nel parcheggio dipendenti dell’ospedale di Pescara.

Il parcheggio si è riempito d’acqua rapidamente e sono dovuti intervenire i sommozzatori.

Il video:

#cronaca Ingenti danni provocati dalla forte ondata di maltempo che ha colpito Pescara. Abbattuti decine di alberi che cadendo hanno travolto le auto

Pubblicato da ZON.it su Mercoledì 10 luglio 2019

Leggi anche