Eriksen sarà operato: necessario un defibrillatore cardiaco

SportEriksen sarà operato: necessario un defibrillatore cardiaco

Il comunicato della Federazione danese: “Decisione condivisa con Eriksen”. Il giocatore sarà ricontrollato tra un mese

Dopo diversi esami si è deciso che Christian (Eriksen) dovrà avere un ICD (defibrillatore cardiaco) – si legge nel comunicato diffuso stamattina dalla federazione danese. Questo dispositivo è necessario dopo un attacco cardiaco causato da aritmia. Christian ha accettato la soluzione e il piano è stato inoltre confermato da specialisti nazionali e internazionali, che raccomandano tutti lo stesso trattamento. Incoraggiamo tutti a rispettare la privacy e la serenità di Christian e la sua famiglia”. Sarà dimesso domani e seguirà la Danimarca a distanza.

Il defibrillatore interverrà qualora Eriksen dovesse subire lo stesso problema e emetterà una scarica elettrica per riattivare subito il cuore, evitando così il rischio di arresto cardiaco in assenza di un defibrillatore manuale. Per quanto riguardo il futuro da calciatore, per ora resta un’incognita: sarà ricontrollato dagli specialisti tra un mese per verificare lo stato di salute.

Eriksen non sarebbe il primo calciatore a giocare con un impianto al cuore: è successo anche a Daley Blind e tuttora scende in campo sia con l’Olanda sia con l’Ajax. Ovviamente le norme sono diverse da Nazione a Nazione e il suo futuro calcistico dipende dai vari protocolli, che in Italia sono diversi da quelli dell’Olanda.

Antonio Salomone
Antonio Salomone, giovane ragazzo del 1997 che cerca di fare della sua passione un lavoro. Amante di tutto ciò che rotola, aspirante giornalista sportivo. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Covid-19

Italia
87,285
Totale di casi attivi
Updated on 1 August 2021 - 16:06 16:06