vaccino covid-19
Immagine da Pixabay

L’Italia è al secondo posto per numero di vaccinazioni in Europa. “Abbiamo tutte le capacità per accelerare” ha dichiarato il ministro Speranza

In Europa l’Italia è al secondo posto con un totale di 322.943 vaccinazioni effettuate, la Germania è in vetta alla classifica con un totale di 367.331. Al terzo posto c’è la Polonia con un totale vaccinazioni di 160.359, seguono: Spagna, Danimarca, Romania, Portogallo, Ungheria, Grecia, Croazia, Rep. Ceca, Bulgaria, Slovacchia, Austria, Slovenia, Finlandia, Estonia, Francia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Malta, Lussemburgo, Belgio.

Siamo secondi per numero di vaccinazioni in Europa, e abbiamo tutte le capacità per accelerare“, ha dichiarato il ministro Speranza. La regione Italiana con più dosi di vaccino somministrate è il Lazio con 41.242 somministrazioni, mentre la regione con meno dosi di vaccino somministrate è la Valle d’Aosta con 402 somministrazioni. Gli operatori Sanitari e Sociosanitari vaccinati sono 274.669, i vaccinati del Personale non Sanitario sono 30.488, mentre gli ospiti di strutture residenziali vaccinati sono 17.786.

“Siamo secondi per numero di vaccinazioni in Europa, dietro solo alla Germania, e abbiamo tutte le capacità per accelerare – ha dichiarato il ministro Speranza –. Il Piano sarà incrementato man mano che Ema autorizzerà gli altri vaccini. Sono stati fatti degli sforzi straordinari da parte di tutte le regioni per mettere a regime la macchina, che vuol dire 70 mila vaccini al giorno a livello nazionale finché non si avranno gli alti vaccini autorizzati”.