Everything Is Love: l’amore ritrovato tra Beyoncé e Jay-Z nel nuovo album



Everything is love

Arriva l’epilogo della crisi di coppia tra Beyoncé e Jay-Z. Tra nuove sonorità e amore ritrovato, Everything Is Love è una trionfante autocelebrazione

Everything Is Love (Tutto è amore), questo è il nome dell’ultimo album di Beyoncé e Jay-Z, uscito a sorpresa durante la seconda tappa al London Stadium dell’On The Run II Tour. Album di coppia che mette il punto finale ad una crisi affrontata a suon di brani e lavori discografici.

La famiglia Carter, indubbiamente sa come affrontare un tradimento e come renderlo motivo per nuovi progetti. In questi anni, infatti, abbiamo avuto prima ”Lemonade”, ultimo album di Beyoncé in cui con ben 12 brani l’artista raccontava ai suoi fan, il tradimento e il superamento della delusione e del rancore verso suo marito. Subito dopo è arrivata la risposta di Jay-Z con ”4:44”, in cui il rapper sfogava la frustrazione e la rabbia per aver rischiato di perdere la sua famiglia e sua moglie.

Ma questo non è bastato, i Carter hanno ben pensato di mettersi a nudo con due tour di coppia (il secondo ancora in corso con due tappe italiane, 6 luglio a Milano e 8 luglio a Roma) e infine, a chiudere questa epopea è arrivato Everything Is Love.

L’album è formato da 9 brani in cui i due artisti, non solo mostrano il loro amore ritrovato ma parlano di ciò che più gli sta a cuore senza preoccuparsi di utilizzare mezzi termini, come in Black Effect, in cui l’attenzione si focalizza sulla razza nera e il razzismo.

Ben lontani dalle sonorità ricercate di ”Lemonade”, il nuovo album è un mix di Hip-Hop, soul classico, Trap, Jazz e R&B, tutti mischiati a regalare musicalità innovative e ben strutturate. Si perchè nulla è lasciato al caso; dalla posizione dei brani agli argomenti, Everything Is Love risulta una trionfante celebrazione non solo del loro amore e della loro coppia ma anche del loro successo, del loro lavoro e della loro razza.

Per quanto l’album dovrebbe essere di coppia e quindi con una buona divisione tra cantato e rap tra i due nei brani, a farla da padrona è Beyoncé che, non solo canta ma rappa più che bene in tutte le tracce. Il marito sembra quasi, soprattutto in brani come Apeshit (secondo singolo di cui è già disponibile il video, girato interamente nel museo di Louvre, Parigi), essere lì per supporto alla voce della moglie senza aggiungere nulla.

Tracklist

01. Summer (04:45)
02. ApeShit (04:24)
03. Boss (04:04)
04. Nice (03:53)
05. 713 (03:13)
06. Friends (05:44)
07. Heard about us (03:10)
08. Black effect (05:13)
09. Lovehappy (03:49)

Everything Is Love è, in sostanza, un progetto nuovo che conclude un’era. E per chi ha ancora dubbi sulla veridicità del loro amore, a rispondere sono gli stessi Carter che in LoveHappy dichiarano ”Ci siamo lasciati e siamo tornati insieme. Ora siamo felici nell’amore”. 

Pace fatta, amore ritrovato, lavoro a gonfie vele. Cosa si inventeranno adesso?

Leggi anche