Fattura elettronica, il premier Conte assicura la sua introduzione

Fattura Elettronica

Il premier Giuseppe Conte ha confermato l’introduzione della fattura elettronica. Non ci sarà nessuna proroga dell’obbligo di fatturazione

Il Governo tiene d’occhio la trasformazione digitale che il Paese sta subendo. Proprio per questo, la fattura elettronica ritorna ad essere uno dei temi caldi a livello politico. Per tranquillizzare le imprese agricole, il premier Conte è intervenuto sulla questione.

L’Agenzia delle Entrate applicherà le regole tenendo conto delle difficoltà derivanti dall’introduzione del nuovo regime, nei limiti consentiti dalla legge. Già dal primo luglio 2018 è disponibile per gli operatori IVA l’app FattuAE e una procedura web per generare e inviare la fattura elettronica in modo semplice.” ha dichiarato il premier.

Sono stati rilasciati servizi di supporto gratuiti per la gestione della fattura elettronica a favore dei contribuenti e degli eventuali intermediari fiscali. Sul sito dell’Agenzia delle Entrate è pubblicata un’area tematica con una guida e un tutorial da seguire. Dal 1 Luglio 2019 tutte le fatture emesse potranno essere registrate entro 10 giorni dalla data di effettuazione delle operazioni e quindi non entro lo stesso giorno.” ha poi concluso.

Nella stessa interrogazione al Senato, il direttore generale delle Finanze Fabrizia Lapecorella ha dichiarato: “Il Governo punta a recuperare 1,97 miliardi di € con la fatturazione elettronica.