Fedez: “Renzi chiede un dibattito a mia moglie. Questa è la cosa triste”

AttualitàFedez: "Renzi chiede un dibattito a mia moglie. Questa è la cosa...

Prosegue lo scontro tra politici e influencer sul DDL Zan. Fedez difende sua moglie e prende una dura posizione contro Renzi

Fedez ancora al centro del dibattito per la legge contro l’omotransofia.

Al centro della discussione ci sono i Ferragnez e Matteo Renzi. Questa mattina il rapper è tornato all’attacco dopo che il leader di Italia viva aveva invitato Chiara Ferragni ad un confronto. “Cogliere la bassezza della politica italiana è vedere Matteo Renzi chiedere un dibattito pubblico a Chiara Ferragni, questa è la cosa triste“, commenta Fedez. Lo stesso chiede che non vengano più paragonati Renzi, che “è un politico pagato dagli italiani per rappresentarli“, e la moglie che “è un’imprenditrice che non grava sulle tasche degli italiani e che esprime un suo pensiero e può permettersi di farlo anche in maniera banale”.

I toni non si placano. Oggi anche Matteo Salvini ha lanciato una stoccata al rapper di Rozzano: “Renzi nel mirino di Fedez per il ddl Zan? Mi piace l’ultimo pezzo ma io preferisco Orietta Berti“. Tra i due non scorreva buon sangue già dal concertone del Primo Maggio. In quell’occasione Fedez aveva criticato dal palco il partito di Salvini. Ora nel “mirino” dei Ferragnez c’è Italia viva che ha chiesto modifiche al testo (come anche la Lega), prima di far passare il disegno di legge in Senato. “Meglio un compromesso che nessuna legge“, ha affermato con decisione Renzi ai microfoni di Repubblica.

Luciachiara Faiella
25 anni. Laureata in Lettere e (quasi) in Filologia Moderna. Mi piacciono la cronaca rosa, i programmi trash, la musica cantautorale, i romanzi che si fanno leggere, le serie tv che incollano allo schermo, il caffè (amaro), le persone curiose, la comunicazione sotto ogni aspetto.

Covid-19

Italia
87,285
Totale di casi attivi
Updated on 1 August 2021 - 10:06 10:06