Francia, approvata la legge: procreazione assistita per tutte le donne

AttualitàFrancia, approvata la legge: procreazione assistita per tutte le donne

La Francia fa un grande passo avanti approvando la legge sulla procreazione assistita: Macron estende il diritto anche a single e gay

Il Parlamento francese da il via libera al progetto di legge sulla bioetica. Nel disegno di legge estensione della procreazione medicalmente assistita (pma) a tutte le donne, incluso donne single e lesbiche. La Francia, dopo due anni di tira e molla in Parlamento, approva finalmente la legge sulla procreazione assistita.

L’Assemblea nazionale ha approvato il disegno di legge con Assemblea nazionale con 326 voti favorevoli, 115 contrari e 42 astensioni. L’associazione Inter-LGBT commenta la lunga durata del processo che ha portato a vedere la luce tale proposta di legge affermando che essa sia avvenuta “dopo nove anni di gestazione e un parto nel dolore”.

Tra le maggiori novità introdotte con questa legge spicca anche la possibilità per i figli maggiori di diciotto anni di conoscere l’identità di chi ha donato lo sperma o gli ovociti. È importante ricordare, però, che in questo caso non verrà comunque legalmente riconosciuto nessun legame di filiazione con il donatore.

La Francia con la nuova legge apre ad un mondo di possibilità alle donne, pur conservando alcuni limiti. L’età massima per procedere in questo senso è di 43 anni e sarà necessario un percorso attraverso una serie di colloqui con specialisti sia psicologi che medic.

Michele Mastia
Dottore in giurisprudenza e praticante avvocato presso il Tribunale di Salerno. Scrivo di calcio. E amo Batman: nessuno ci hai mai visti contemporaneamente nella stessa stanza.

Covid-19

Italia
97,220
Totale di casi attivi
Updated on 5 August 2021 - 04:12 04:12