Frank Matano ricorda Nadia Toffa: “Mi ha aiutato quando stavo male”



Frank Matano, Nadia Toffa
Foto: Instagram Frank Matano

Il noto comico Frank Matano ha voluto ricordare Nadia Toffa, dopo la prematura scomparsa avvenuta nei giorni scorsi: “Alle 3 di notte venne ad aiutarmi”

Nadia Toffa non era soltanto una Iena, ma una grandissima persona: a testimoniarlo è Frank Matano, attraverso le colonne de “Il Messaggero”.

Il noto comico ha voluto ricordare la show-girl scomparsa prematuramente lo scorso martedì. “Nel momento di difficoltà, lei c’era sempre” – racconta Matano – “Una volta mi sentii male, ero a Milano, la chiamai e non esitò un attimo a venire da me, nonostante fossero le 3 di notte. Riuscì a salvarmi in poco tempo da quel momento pieno di pensieri che stavo vivendo”.

Poi racconta di come era Nadia Toffa:Lei era simpaticissima, un uragano vivente, oltre che acuta ed intelligente. Ci vedevamo sempre in redazione e nella quotidianità era meglio rispetto a chi l’ha conosciuta grazie ai suoi servizi in tv per le Iene. Lei mi ha insegnato tanto, la disciplina sul lavoro, l’impegno e l’ottimismo. Vorrei essere come lei e trarre il meglio da questi insegnamenti che ho ricevuto.

Un ricordo commosso quello di Frank Matano, raccontato sia sulle testate che sui social (QUI il suo post), come quello di altri suoi colleghi ‘Iene’, arrivati nei giorni successivi alla scomparsa di Nadia Toffa. Un dolore che accompagnerà per molto ancora il mondo della televisione italiana.

Leggi anche