I fratelli Coen, presidenti di giuria al Festival di Cannes



Turturro, volto camaleotico di Spike Lee e dei Coen

I fratelli Coen faranno da presidenti di giuria al Festival di Cannes 2015, che si terrà dal 13 al 24 maggio, perché questa scelta?

Coen Ethan e Joel , meglio conosciuti come i fratelli Coen, partecipano come presidenti di giuria al prossimo appuntamento con il Festival di Cannes. Uno dei momenti più importanti per il cinema internazionale, dove si confrontano le maggiori opere della cinematografia contemporanea, che porta quasi sempre grandi novità. I fratelli  non sono infatti, autori facilmente identificabili, né di facile comprensione. Sono stati in grado però di sperimentare un altro stile, plasmando un’immagine che scoppia di ritmo, mescolando diversi generi, restando tra l’umorismo e il dramma. Mutevoli e sconvolgenti, “riducono” il livello narrativo all’esperienza visiva, in cui il montaggio crea anche raccordi nel racconto.

Quest’anno il Festival di Cannes vuole ricordare le origini del cinema attraverso i fratelli Lumière, che crearono il cinematografo. I fratelli porteranno un’opera che racconterà il cinema visto dalle coppie di fratelli: Lumière, Taviani, Coen …

Vincitori della Palma d’Oro nel 1991 per Barton Fink, i fratelli Coen hanno realizzato brillanti film come Non è un paese per vecchi, A Serious Man, Ladykiller, Il grande Lebowski, e il famoso Fargo; quest’ultimo è diventato una serie Tv, prodotta dai fratelli, ora in onda su Sky Atlantic.

Segue il trailer della serie Fargo 

Leggi anche