Genova, Salvini annuncia 2,5 miliardi di € per ponti e gallerie



Salvini Genova Gruber
Screenshot da video YT canale ufficiale Matteo Salvini

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha annunciato un buon investimento per riassestare Genova. In Manovra, ci saranno ben 2,5 miliardi di €

Ancora una volta, è un anniversario a dettare le leggi del “topic odierno” di Matteo Salvini. La tragedia del Ponte di Genova è ancora viva nella mente degli italiani, anche un anno dopo. E il leader leghista sembra non essersene dimenticato. Al termine della cerimonia di commemorazione delle vittime di ponte Morandi, nel primo anniversario della tragedia, il vicepremier ha pronunciato parole di speranza. E ha annunciato un grande investimento per riassestare Genova e le sue infrastrutture. Sperando che sia sul serio.

Servono miliardi e miliardi di euro, perché gratis non si fa nulla. Ho raccolto il piano delle Province, ente che non si capisce se è mezzo vuoto o mezzo pieno, che hanno un piano di opere immediatamente cantierabili di 2,5 miliardi per oltre mille fra ponti, viadotti e gallerie che da troppo tempo non hanno manutenzione.” ha dichiarato Matteo Salvini, al termine della commemorazione a Genova per il Ponte Morandi.

In manovra economica, quei 2,5 miliardi ci devono essere perché, Dio non voglia, ma non possiamo affidarci solo a lui. Servono ingegneri, operai e cemento.” ha poi concluso.

Nel frattempo, agli occhi di tutti è spuntato come la commemorazione sia stata un’opportunità per “ricongiungere” il Governo. Il punto è che sia il leader leghista che Luigi Di Maio si sono praticamente ignorati l’un l’altro, a testimonianza di un Governo praticamente finito, agli sgoccioli. Anche il premier Conte era presente alla commemorazione.

Leggi anche