Emergenza climatica in Germania: sale il numero delle vittime

AttualitàEmergenza climatica in Germania: sale il numero delle vittime

Bilancio impietoso, e destinato tragicamente a salire, quello delle inondazioni in Germania: 80 morti e 1300 dispersi. Merkel “sotto shock”

Da ieri, gran parte della Germania occidentale è sott’acqua a causa di numerose e terribili inondazioni: il bilancio, destinato tragicamente a salire, parla per ora di almeno ottanta vittime (concentrate tra i lander della Renania Nord Westfalia e Renania-Palatinato), e 1300 dispersi, in particolare nella regione di Ahrweiler, dove risultano addirittura interrotte le comunicazioni telefoniche.

A questo già complicato scenario, su segnalazione della Polizia tedesca, si aggiunge il fatto che almeno 165mila persone sono, al momento, letteralmente al buio: in diverse zone della Germania, infatti, si registra l’interruzione totale dell’energia elettrica.

Sotto shock Angela Merkel, ieri sera a Washington in visita per l’ultima volta da Cancelliera  alla Casa Bianca: “Interi lander sono completamente sott’acqua”, ha detto all’indirizzo del Presidente Americano Joe Biden  con comprensibile apprensione e preoccupazione nella voce, “non sappiamo ancora quante siano le vittime e le persone coinvolte, ma l’impressione è che non saranno poche”.

Intanto, l’emergenza climatica infiamma il dibattito politico tedesco: per i Verdi, calamità naturali così repentine e incontrollabili, sono da imputare al sempre più incipiente riscaldamento globale. Il tempo per salvarci, forse, è già scaduto.

Riccardo Manfredelli
Lucano, laureato presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 10 Agosto 2020; Mi piace più ascoltare che parlare, più fare che mostrare. Nutro una passione smodata per tutto ciò che è Pop, per tutto ciò che è spettacolo. Su Zon.it scrivo principalmente di Cinema e Tv.

Covid-19

Italia
93,017
Totale di casi attivi
Updated on 2 August 2021 - 21:08 21:08