Lutto nel calcio italiano, è morto Giampiero Boniperti

Prima PaginaLutto nel calcio italiano, è morto Giampiero Boniperti

Un gravissimo lutto ha colpito il calcio italiano. Nella notte Giampiero Boniperti si è spento all’età di 92 anni per un’insufficienza cardiaca

Un gravissimo lutto ha colpito il calcio italiano e il mondo Juventus. Durante la notte, infatti, è morto all’età di 92 anni Giampiero Boniperti. L’ex giocatore di Juventus e Nazionale, che avrebbe compiuto 93 anni il prossimo 4 luglio, è stato colpito da un’insufficienza cardiaca. La notizia è stata data dalla famiglia. I funerali si svolgeranno privatamente nei prossimi giorni.

Oltre ad essere stato un grande calciatore italiano, Boniperti è stato soprattutto un monumento della Juventus. Con i bianconeri ha passato quasi quaranta anni della propria vita. Prima come giocatore, dal 1946 al 1961, e poi come presidente, dal 1971 al 1990. Nei suoi quindici anni di carriera con la Juventus, ha collezionato oltre quattrocento presenze, realizzando 178 reti e vincendo cinque Scudetti e due Coppe Italia, conquistando il titolo di capocannoniere della Serie A nella stagione 1947-1948 con 27 reti.

Sotto la sua guida da presidente del club, arrivarono le prime coppe europee, compresa la Coppa dei Campioni, oltre a nove scudetti e altre due Coppe Italia. Successi che hanno reso Boniperti il dirigente più titolato della storia del calcio italiano. Per lui anche 38 presenze in Nazionale, con 8 reti realizzate.

Silvio Salimbene
Silvio Salimbene, 25 anni, laureato in scienze della comunicazione, indirizzo Editoria. Appassionato di calcio, tennis ed Nba.

Covid-19

Italia
87,285
Totale di casi attivi
Updated on 1 August 2021 - 08:06 08:06