Giornata Mondiale Del Teatro Alla Scala
Foto: YT Teatro Alla Scala

Anche quest’anno, la Giornata Mondiale Del Teatro si celebrerà a porte chiuse. Il 27 Marzo dovrebbe essere la data scelta per festeggiarla

Un festeggiamento a porte chiuse, date le condizioni attuali. La Giornata Mondiale Del Teatro 2021 si appresta, per la seconda volta, ad essere celebrata solo su palcoscenici “digitali”, come la TV, il web, la radio e i social. Più di un anno fa il COVID chiudeva tutti i teatri in Italia, riscrivendo il futuro dello spettacolo dal vivo. Il perdurare della pandemia, purtroppo, ha convinto il Governo a rimandare le aperture riguardanti cultura e spettacolo per precauzione. Ecco dunque spiegata la scelta cautelativa.

Potrebbe interessarti:

La Giornata Mondiale del Teatro è stata istituita a Vienna nel 1961 su proposta del drammaturgo finlandese Arvi Kivimaa. L’International Theatre Institute, organizzazione internazionale non governativa, sta collaborando attivamente con il Governo italiano per stimolare la creazione artistica tra le nuove generazioni con un percorso formativo dedicato alla scrittura e ispirato alla pace tra i popoli. La prima celebrazione di questa fatidica giornata fu il 27 Marzo 1962, dove a prendere l’iniziativa fu il poeta, drammaturgo e regista Jean Cocteau. Da allora, ogni anno in questa data nei teatri e nelle realtà culturali che aderiscono all’iniziativa, risuona un unico Messaggio, affidato a una personalità della cultura mondiale.

Quest’anno, a dare il suo messaggio di forza è l’attrice Helen Mirren. Quest’ultima ha vinto molti premi per le sue interpretazioni intense e versatili, tra cui l’Oscar nel 2007 per la sua interpretazione in “The Queen”. 
Questo è un momento così difficile per lo spettacolo dal vivo e molti artisti, tecnici, artigiani e artigiane hanno lottato in una professione già piena di insicurezze. Ma l’urgenza creativa rifiorirà con una nuova energia e una nuova comprensione del mondo che noi tutti condividiamo.” ha dichiarato l’attrice.

Letture Consigliate