Governo, Giuseppe Conte annuncia riforme strutturali

conte risultati

In una conferenza stampa, Giuseppe Conte annuncia riforme importanti a Settembre. E porta avanti il dialogo con l’Europa

Giuseppe Conte prende la scena prepotentemente. In conferenza stampa a Palazzo Chigi prima della pausa estiva, ha annunciato riforme importanti a Settembre e la volontà di portare il dialogo con l’Europa ad un punto superiore.

La ragione dell’incontro di oggi è oggettiva: mettere a punto una manovra che sia seria, rigorosa, coraggiosa. Sarà accompagnata da riforme strutturali, in cui noi riponiamo molta fiducia perché siamo convinti che la leva per la crescita economica e lo sviluppo sociale saranno le riforme.” ha dichiarato Conte.

In Europa, abbiamo già parlato dei temi economici, anticipato le nostre linee ma non ho mai chiesto una concessione o un trattamento di favore. Ci presenteremo a testa alta, con un progetto ragionevole. Saremo molto seri, molto duri, ma né irragionevoli né scriteriati.” ha poi dichiarato.

Sulla Tav, ha poi precisato: “L’argomento è all’ordine del giorno nell’agenda del governo: è alla nostra attenzione e come anticipato dal ministro Danilo Toninelli stiamo esaminando tutti gli aspetti in termini di costi e benefici, con l’impegno a una revisione integrale su questo punto. Capisco che vogliate ogni giorno risposte ‘Tav sì o no’ e i ministri esprimono le loro posizioni. Ma all’esito di questa verifica, trarremo le nostre decisioni. La sintesi la faremo tra un pò in termini risolutivi, in Consiglio dei ministri.

A settembre avremo una proposta di riforma del codice degli appalti seria che possa sbloccare il quadro normativo e dare maggiore certezza giuridica per rilanciare gli appalti. E poi, lo dico anche alla luce della mia competenza, semplificazione normativa e burocratica, perché ritengo che il Paese sia imbrigliato da vincoli, lacci e lacciuoli.” ha poi annunciato.