Morto a 49 anni Grant Imahara, uno dei protagonisti di Mythbusters

grant imahara mythbusters
immagine da youtube

Si è spento improvvisamente a 49 anni Grant Imahara, conduttore televisivo statunitense protagonista del programma Mythbusters

Una triste notizia per tutti gli appassionati del programma Mythbusters. È morto improvvisamente uno dei protagonisti della trasmissione, Grant Imahara. Il conduttore statunitense, di origini giapponesi, si è spento all’età di 49 probabilmente a causa di un aneurisma cerebrale, secondo quanto riportato da Hollywood Reporter.

Grant Imahara è nato a Los Angeles, in California, da una famiglia di origini giapponesi. Dopo aver studiato e dopo aver conseguito una laurea in ingegneria elettronica, si è specializzato in effetti speciali. Grazie a questo, ha lavorato per diversi anni per la Lucasfilm, la società di produzione di George Lucas.

Nel 2004, invece, è arrivata la svolta per la sua carriera televisiva. Ha iniziato una collaborazione per il programma targato Discovery Channel Mythbusters, per il quale ha prestato il suo volto e le sue conoscenze per un “bene più grande”: quello di sfatare o confermare alcuni miti. Proprio in questa trasmissione, infatti, lo si vedeva spesso collaborare insieme agli altri conduttori del programma, che all’interno di un laboratorio ricreavano le condizioni estreme per verificare la veridicità di alcune leggende. Ha lavorato per la trasmissione fino al 2014, ma nel 2016 si è riunito ai colleghi Kari Byron e Tory Belleci per il programma di Netflix White Rabbit Project.