Groenlandia, scienziati scoprono l’isola più a nord del mondo

AttualitàGroenlandia, scienziati scoprono l'isola più a nord del mondo

Per una pura casualità, in Groenlandia gli scienziati hanno scoperto l’isola più a nord del mondo. Si trova al largo, ed è vicina al Polo

Una scoperta sensazionale, che senza dubbio è destinata a riorganizzare il mondo geografico e soprattutto quello delle cartine. Infatti, in Groenlandia un gruppo di scienziati ha annunciato di aver scoperto per caso l’isola più a nord del mondo. Si trova al largo del posto più freddo del mondo, come annunciato dalla stessa BBC, che non ha però regalato dettagli sull’eventuale nome.

A luglio studiosi svizzeri e danesi erano andati in elicottero a prelevare campioni su quella che ritenevano essere l’isola di Oodaaq, conosciuta dal 1978. Hanno poi raggiunto la posizione che si pensava fosse quella dell’isola più settentrionale al mondo. Quando, però, hanno verificato il loro posto sul radar, hanno scoperto che si trovavano 800 metri più a nord, su un’altra isola di soli 60 metri per 30. Morten Rasch, il coordinatore della spedizione, ha dunque ufficialmente dichiarato che si tratta del territorio più vicino al Polo Nord mai segnalato. Questo sarà chiamato Qeqertaq Avannarleq.

Siamo finiti su uno strano isolotto di fango circondato da ghiaccio marino su tutti i lati. Non era un posto molto amichevole. Dopo la spedizione e molte discussioni con gli specialisti ci siamo resi conto che avevamo trovato per caso l’isola più a nord del mondo. Non una grande cosa sul piano scientifico, ma dal punto di vista personale è in qualche modo divertente essere tra le uniche sei persone che abbiano messo su piede sull’isola più a nord del pianeta.” ha dichiarato Rasch, tuttora in Groenlandia.

Antonio Jr. Orrico
Studente al terzo anno di Scienze della Comunicazione, con una passione innata per il giornalismo, per la scrittura, per la lettura e per la musica.

Covid-19

Italia
116,342
Totale di casi attivi
Updated on 17 September 2021 - 09:55 09:55