guida michelin francia

La Guida Michelin ha assegnato per la prima volta una delle sue ambite stelle a un ristorante vegano francese

ONA, che sta per Origine Non Animale o Non-Animal Origin, ha ricevuto il riconoscimento nell’ultima edizione della lunga guida culinaria. Il ristorante, nel piccolo villaggio sud-occidentale di Arès, vicino a Bordeaux, è il primo locale vegano ad apparire nella Guida Michelin in Francia da quando è stata creata nel 1900. ONA è tra i 54 ristoranti a guadagnare la loro prima stella nell’aggiornamento 2021. Michelin ha affermato che “un punto chiave della selezione 2021 è la continua diffusione di diversi stili di cucina in tutta la Francia”.

Potrebbe interessarti:

Aperto dalla chef autodidatta ed ex archeologa Claire Vallee, ONA vanta un menu serale di sette portate al prezzo di 59 euro ($ 72). Le sue specialità includono un raviolo di zucchine gialle con gnocchi al tartufo nero e una ballotine di bietole con ricotta di verdure.

La Vallee ha detto di essere stata sopraffatta dall’emozione quando il direttore internazionale della guida Michelin l’ha chiamata giovedì per dirle che l’ONA si era guadagnata il riconoscimento. “Cucinare con la mia squadra è come esibirsi in un teatro. Non si sa mai veramente come viene accolto fino alla fine”, ha rivelato alla CNN.

Letture Consigliate