Ambra Angiolini Massimiliano Allegri
Immagine tratta dal profilo Instagram di Ambra Angiolini

Il silenzio dell’acqua, l’attrice Ambra Angiolini rassicura i fan con un video post-finale di stagione: “io la terza stagione la faccio”

Non molti feedback positivi per la serie Mediaset Il Silenzio dell’Acqua, ma a quanto pare la fiction non vuole chiudere battenti. Secondo il blog di Davide Maggio, Ambra Angiolini, che interpreta Luisa nella serie, ha rivelato che Il Silenzio dell’acqua tornerà per una terza stagione.

L’attrice romana, dopo le sue critiche sull’orario di trasmissione della fiction- iniziata ieri sera 21.48 – ha condiviso un video nel quale cantava la sigla delle Vibrazioni. Dopo il tag di molti membri del cast, della Mediaset e della casa di produzione Garbo, la Angiolini ha concluso il messaggio con: “IO LA TERZA STAGIONE LA FACCIO!”.

Interrogata subito dai followers, Ambra ha ribadito che secondo lei la terza stagione verrà realizzata. A darle sostegno la compagna di camerino Camilla Filippi, Roberta nella storia, che ha scritto: “Ci si rivede a Castel Marciano o alle brutte a Castel Mella“, riferendosi alla location in cui è stata girata la serie. Ma il grande interrogativo della serie riguarda l’attore Giorgio Pasotti, Andrea nella serie, sparato alle spalle nel finale di ieri sera. Una scena drammatica, che ha fatto anche da dejà-vu. Il corpo di Andrea che galleggia nell’acqua, ha infatti richiamato alla mente la fine di Paolo Libero, il personaggio da lui interpretato in Distretto di Polizia, che uscì di scena con un’immagine simile. Sarà dunque il suo addio anche in questo caso?

Oltre alla Angiolini, anche l’attore ha salutato il pubblico sui social, scherzando sulla presunta fine del suo personaggio, non rivelando nulla di certo: “È finita ieri sera ma mi arrivano ancora tantissimi messaggi ai quali non sono riuscito a rispondere, mi scuso ma sono davvero troppi!!! Grazie per l’affetto, grazie per aver apprezzato un lavoro come questo. Andrea Baldini vi ringrazia personalmente, ora vado a chiedere come sta… grazie a tutti!”. Anche questo colpo di scena renderebbe certa l’arrivo di una terza stagione, nonostante gli ascolti insufficienti registrati nelle prime due stagioni della serie.