immagine da Pixbay

Tramite un accordo con la Open Fiber, il quarto operatore mobile in Italia Iliad si prepara allo sbarco sulla rete fissa grazie alla fibra ottica FTTH

Le insistenti voci in circolazione si sono rivelate realtà: Iliad si prepara allo sbarco nel mercato della rete fissa. La nota compagnia telefonica ha appena firmato un accordo con la Open Fiber per l’utilizzo della fibra ottica FTTH, acronimo di Fiber To The Home.

Potrebbe interessarti:

La Open Fiber aveva già da tempo dichiarato di voler cablare l’Italia con l’intento di garantire il libero accesso alle tecnologie, riducendo al minimo il digital divide. Ad oggi è attivo un investimento diretto che vede la partecipazione di 271 città italiane. La collaborazione tra le due note aziende permetterà una delle più elevate velocità di connessione in circolazione.

Iliad era da sempre interessata all’uso della rete fissa in Italia, in modo da permettere una confluenza tra fisso e mobile. L’accordo siglato sembra quindi essere un primo passo. Non sono ancora note quali saranno le offerte, né si sa quando il servizio sarà disponibile. L’unico dettaglio certo sarà la confluenza tra fisso e mobile, facendoci pensare ad offerte più economiche per chi si abbonerà ad Iliad sia sul telefono che a casa.

Una partnership che si dimostra un’astuta mossa da parte della Iliad. Nonostante la recente nascita, la compagnia telefonica si è ormai imposta nel mercato italiano con quasi 5 milioni di utenze. Questo è stato possibile tramite il lancio di offerte estremamente convenienti ed economiche allo stesso tempo,ma anche grazie alla trasparenza sul mercato mobile. Una formula che ha reso la Iliad nota a livello nazionale, e che tutti sperano venga riutilizzata.

Letture Consigliate