Italia
Foto: Facebook Italia

Sono iniziate le vaccinazioni dei 35 pre-convocati di Mancini in vista dell’Europeo. Questo l’elenco dei calciatori già vaccinati

Manca poco più di un mese al via dell’Europeo, con partita inaugurale a Roma tra Italia-Turchia. A causa del Covid, gli stadi saranno riempiti soltanto per una parte. All’Olimpico poco meno di ventimila spettatori potranno assistere alle tre gare della Nazionale di Mancini ed un quarto di finale in programma il 3 luglio. Sul fronte vaccini arrivano importanti novità.

Potrebbe interessarti:

Dopo il via libera del governo, questa mattina all’ospedale Spallanzani di Roma sono partite le operazioni di somministrazione del vaccino. Escluso Astrazeneca che, oltre ad essere consigliato solo per gli over 60, richiede tempi troppo lunghi per la seconda dose, la quale solitamente si effettua dopo tre mesi. La scelta dunque è ricaduta su Pfizer e gli hub scelti dalla FIGC per vaccinare i calciatori sono due: uno a Milano, presso la clinica Humanitas, e l’altro a Roma, allo Spallanzani.

La FIGC ha inoltre deciso che non renderà noti i nomi di tutti i calciatori vaccinati. Anche perché non tutti i calciatori che prenderanno parte al ritiro riceveranno la dose di Pfizer, in quanto c’è chi ha contratto il virus (ad esempio El Shaarawy, Cragno, Sirigu o Belotti) e quindi farà prima il test sierologico e solo dopo il vaccino.

Tuttavia è nota l’identità di alcuni azzurri vaccinati o che lo saranno nei prossimi giorni. Per la Roma si tratta di Mancini, Cristante, Pellegrini e Spinazzola, per la Lazio Lazzari, Immobile e Acerbi. Biraghi e Castrovilli sono invece i giocatori della Fiorentina che verranno vaccinati, mentre tra le fila del Napoli dovrebbero esserci Meret, Insigne, Di Lorenzo e Politano.

I giocatori di Milan e Inter verranno vaccinati a Milano. Donnarumma, Calabria e Romagnoli tra le fila rossonere, Barella, Sensi, Bastoni, Darmian, Pinamonti (per l’Under 21) tra quelle nerazzurre. Ci sono poi i giocatori della Juventus: Bonucci, Chiellini, Chiesa e Bernardeschi. Poi via via tutti gli altri, dagli altri club.

Letture Consigliate