Joe Bastianich: ristorante vandalizzato dai manifestanti

joe bastianich
Foto dal profilo instagram ufficiale

Joe Bastianich ha raccontato che alcuni manifestanti hanno vandalizzato il suo ristorante a Los Angeles: “Ma”, chiarisce, “appoggio la causa”

“Tutti hanno il diritto di protestare e di agire per essere ascoltati. Mi spiace, però, che una minoranza di persone sfrutti queste situazioni per rubare o spaccare”. Esordisce così Joe Bastianich nel raccontare, al Corriere della Sera, come alcuni manifestanti per la morte di George Floyd abbiano di recente vandalizzato il suo ristorante di Los Angeles, La Pizzeria Mozza e di chi Spacca.

“Hanno spaccato i vetri e gettato benzina per bruciare gli interni, un disastro. Hanno rubato il vino e gli incassi“, ricorda l’ex giudice italo-americano di MasterchefIl suo ristorante stava per essere riaperto dopo la chiusura imposta ad Aprile dal lockdown; Ora, prima di poter riaccogliere degnamente i suoi clienti Joe Bastianich dovrà affrontare alcune ingenti ristrutturazioni.

Nonostante ne abbia pagato incolpevolmente il prezzo, Bastianich (televisivamente anche giudice di Italia’s Got Talent su Tv8), appoggia le motivazioni che infiammano le manifestazioni in tutti gli Stati Uniti:

“Questo Paese non può avere futuro se non risolve questa ferita razziale. Se il costo per dare giustizia a George Floyd è un ristorante bruciato, lo supporto. L’importante è non rimanere in silenzio“.