Juventus-Bonucci: nell’affare possono rientrare altre contropartite



Bonucci
Foto: profilo Facebook Bonucci

Bonucci e la Juventus potrebbero riabbracciarsi come nella parabola del figliol prodigo. La dirigenza bianconera sta pensando di inserire nuove contropartite

Da alcuni giorni si parla del possibile ritorno di Leonardo Bonucci alla corte di Allegri e quello che sembrava un semplice “mal di pancia” sta prendendo forma. La neo dirigenza rossonera vuole inserire nella trattativa Caldara, ma “Madama” non vuole privarsene.

La vera contropartita potrebbe essere Higuain, che farebbe fare notevolmente un salto di qualità ai rossoneri, orfani di una vera punta. Il “Pipita” è sul mercato, ma Agnelli vorrebbe cederlo all’estero, per una cifra che si aggira sui 60 milioni di euro. La trattativa per il numero 9 bianconero potrebbe anche essere slegata da quella di Bonucci, come accadde l’anno scorso con De Sciglio.

Come riporta La Gazzetta dello Sport la società piemontese ha provato ad inserire come contropartita, Benatia e Pjaca, con il croato in cerca di minutaggio per dimostrare tutto il suo valore.

Leggi anche