McKennie
Foto: YouTube

Annunciata la permanenza di Weston McKennie alla Juventus. I bianconeri esercitano il riscatto del centrocampista statunitense

La Juventus ha esercitato il riscatto di Weston McKennie, che diventa ora a tutti gli effetti un giocatore della Vecchia Signora. Il texano è la vera rivelazione della rosa bianconera e Pirlo gli sta dando molta fiducia. Un centrocampista dinamico e feroce, “l’invasore”, come ama definirlo il tecnico di Madama. Dai rumori di disapprovazione della scorsa estate agli applausi nei confronti di Paratici.

Potrebbe interessarti:

“Torino, 3 marzo 2021 – Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver esercitato il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo alle prestazioni sportive del giocatore Weston McKennie, dalla società tedesca FC Gelsenkirchen-Schalke 04 e.V., per un corrispettivo di € 18,5 milioni, pagabile in tre esercizi – ha precisato il club con una nota ufficiale.

“Al verificarsi di determinate condizioni nel corso della durata del contratto di prestazione sportiva con il calciatore, potrà maturare a favore dello Schalke un corrispettivo fino ad ulteriori € 6,5 milioni. Juventus aveva sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva fino al 30 giugno 2025.

McKennie è il quarto giocatore più utilizzato da Pirlo e ha già collezionato ben cinque gol, compresa la perla al Camp Nou. Fondamentale in tutte e due le fasi, sia in possesso che nel recupero palla, soprattutto quando la Juventus decide di fare partite con una maggiore intensità e con un pressing costante (cosa che ora si vede molto meno). “McHarry” continuerà a fare le sue magie?

Letture Consigliate