Juventus-Roma: le ultime novità alla vigilia del big match

Uncategorized Juventus-Roma: le ultime novità alla vigilia del big match

Le ultime in vista di Juventus-Roma: i padroni di casa perdono Buffon e De Sciglio, Di Franceso punta sul ritorno al gol di Dzeko per provare l’impresa

La Juventus, reduce dal passaggio del turno in Coppa Italia e dalla settima partita senza subire gol, si appresta ad affrontare la Roma, miglior difesa del campionato. Allegri dovrà fare a meno del capitano Gigi Buffon e di De Sciglio, mentre Di Francesco ha un solo dubbio da sciogliere riguardo la corsia offensiva di destra.

Conferenza stampa di Allegri

- Advertisement -

Durante la consueta conferenza stampa di vigilia Allegri fa il punto sugli acciaccati: Buffon e De Sciglio non saranno della partita, devo valutare se Mandzukic e Cuadrado possono essere a disposizione o meno, oggi hanno lavorato con il gruppo. Tutti gli altri a parte Howedes stanno bene”.

Con De Sciglio acciaccato le chiedo se è favorito Lichtsteiner su Barzagli per partire titolare?

- Advertisement -

“Devo ancora decidere, 6/11 della squadra li ho scelti, giocheranno sicuramente Szczesny, Alex Sandro, Benatia, Chiellini, Higuain. Poi devo valutare se giocare con due centrocampisti o tre, ma l’allenamento di oggi potrebbe sconvolgere le cose.”

DYBALA-“Per domani devo ancora decidere, sono contento che sia tornato al gol, Paulo è un grande giocatore, è il patrimonio della società e del calcio mondiale. Deve tornare a fare il Dybala così  come in Coppa Italia”. Nel 2017 è quello che ha giocato più di tutti, 38 partite e quindi se una volta è stato in panchina non succede niente, lo hanno fatto tutti i campioni”.

IL PUNTO SULLA ROMA E DI FRANCESCO-“Per quanto riguarda Di Francesco sta dando equilibrio ad un ambiente difficile come quello di Roma, dove si passa dalle stelle alla stalle in un attimo. La Roma in trasferta ha preso solo tre gol di cui uno su rigore e non è andata ancora sotto. E’ la squadra che è stata meno minuti in svantaggio e questi numeri dimostrano la qualità e l’equilibrio della Roma”.

- Advertisement -

L’ IMPORTANZA DEL TERZINO DESTRO-La coesistenza di Dybala e Mandzukic dipende dal terzino destro. In quel ruolo possono giocare Lichtsteiner, Barzagli o Cuadrado”. Da lì scelgo chi sta davanti, la mezz’ala di parte e l’esterno offensivo”.

BATTUTA FINALE SU MATUIDI“A volte è un poco vagabondo, ma non fa niente perché corre dalla mattina alla sera”.

Conferenza stampa di Di Francesco

Di Francesco decide di fare molta pre-tattica limitandosi ad analizzare la gara senza aggiungere altro.

SULL’ALLIANZ STADIUM“E’ una partita importantissima, non dico decisiva ma che ha un valore veramente importante dal punto di vista psicologico e mentale. Non cambierà l’identità della Roma”.

SULLE PAROLE DI ALLEGRI” Ringrazio Allegri perché ci ritiene avversari forti. Lui sa benissimo come si vince;numeri che ha detto riguardo la nostra difesa mi auguro di ripeterli”.

Chi toglierebbe alla Juventus?

“Hanno tantissimi giocatori forti, però credo che Higuain sia letale. Dietro di lui è troppo semplice dire Dybala, quindi dico Mandzukic perché rovina gli equilibri di una squadra che va a difendere, specialmente per le sue caratteristiche fisiche

DZEKO- “Sta vivendo questo momento con tanta voglia di fare gol, che gli manca da tempo. Ha il desiderio di mettersi a disposizione della squadra e sono convinto che ritornerà al gol. La sfida con Higuain sarà determinante per la vittoria finale di una delle due squadre”.

“Andiamo a Torino con l’obiettivo di vincere, non andiamo a fare una gita”

Ci dovesse essere un rigore, domani lo tira Perotti o Dzeko?

“De Rossi(ride); a parte gli scherzi, il rigorista va sempre deciso prima e sono io a farlo, nessun altro”.

- Advertisement -
Avatar
Antonio Salomone
Antonio Salomone, giovane ragazzo del 1997 che cerca di fare della sua passione un lavoro. Amante di tutto ciò che rotola, aspirante giornalista sportivo. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Covid-19

Italia
795,771
Totale di casi attivi
Updated on 30 November 2020 - 10:40 10:40