Chelsea, Kante potrebbe rinunciare al finale di stagione



Kante
Foto: Chelsea Football Club

Il centrocampista del Chelsea N’Golo Kante potrebbe decidere di non giocare il finale di stagione a causa della paura per il Coronavirus

Il Calcio Europeo piano piano riparte. Già ricominciata la Bundes, il 12 giugno toccherà a Liga e forse Premier League, la settimana successiva alla Serie A. Eppure, in molti temono di riprendere a causa del Coronavirus. Tra questi c’è il centrocampista del Chelsea N’Golo Kante.

L’ex centrocampista del Leicester City ha paura dell’epidemia, a tal punto da rifiutarsi di tornare ad allenarsi con i compagni. Il francese ha ottenuto un permesso speciale dal tecnico dei Blues Lampard per continuare ad allenarsi da casa. I casi di positività riscontrati in alcuni giocatori della Premier, hanno contribuito ad alimentare le paure del centrocampista, che potrebbe prendere una decisione clamorosa.

Infatti, secondo Sky Sports, Kante potrebbe decidere di non tornare in campo in caso di ripartenza, e di chiudere in anticipo la stagione, rientrando direttamente in quella successiva. Per il Chelsea sarebbe un duro colpo rinunciare ad un giocatore cosi importante in vista della lotta per il 4° posto.

Le paure del centrocampista, però, non sono del tutto ingiustificate. Nel 2018, Kante svenne in allenamento dopo aver accusato un malore, e pochi mesi dopo, alla viglia del Mondiale vinto poi dalla Francia, il fratello morì a causa di un infarto. Non è una sorpresa quindi, che il francese voglia pensarci bene, prima di riprendere a giocare con un epidemia ancora in corso.

Leggi anche