Lazio annientata, San Siro in delirio per il Milan: 2-0 e primo posto

SportLazio annientata, San Siro in delirio per il Milan: 2-0 e primo...

Milan-Lazio finisce 2-0. Dominio totale dei ragazzi di Pioli che annientano gli ospiti sotto i colpi di Leao e Ibra. Tonali e Romagnoli in grande spolvero, le pagelle

Milan-Lazio è il secondo big match della 3a giornata di Serie A. Nella magnifica cornice di un San Siro pieno solo a metà ma comunque rumoroso e coinvolto, i ragazzi di Pioli mostrano forza e carattere superando l’esame Sarri con un 2-0 che non ammette repliche. Leao e Ibra annientano i biancocelesti. Romagnoli, Tonali e Rebic in evidenza, deludono Luis Alberto e Immobile.

La Partita

Inizio arrembante del Milan che con il suo pressing alto mette in affanno le fonti di gioco della Lazio. Pericoli per Reina ne arrivano pochi ma la proiezione offensiva dei rossoneri e costante. Il primo squillo degli ospiti arriva al quarto d’ora con il colpo di testa di Milinkovic disinnescato da Maignan con un tuffo plastico. Il Diavolo legittima la sua supremazia solo nel finale di frazione: Leao semina il panico nella difesa avversaria, scambia con Rebic e inchioda Reina per il gol del vantaggio. Nel tempo di recupero Kessie ha l’occasione di raddoppiare ma il suo calcio di rigore si stampa sulla traversa a Reina battuto.

Chiunque aspettasse una Lazio feroce nel secondo tempo resta deluso dai secondi 45 minuti che testimoniano un dominio rossonero. Il pressing dei padroni di casa è spinto dai 35mila di San Siro che al 60′ omaggiano il ritorno di Ibrahimovic con una ovazione da brividi. Il totem svedese ripaga il pubblico con un gol dopo pochi minuti su assist di Rebic. 2-0 e partita indirizzata. Bakayoko non fa neanche in tempo ad entrare che si prende un giallo e poi è costretto a uscire per un guaio fisico. Nel finale c’è spazio anche per la prima a San Siro di Ballo-Tourè ma soprattutto per i tifosi, in estasi per una prova maiuscola dei ragazzi di Pioli.

LE PAGELLE

Rebic e Leao 8: gol e assist da parte della premiata ditta rossonera che mandano in totale confusione la retroguardia avversaria.

Tonali 7,5: altra prova maiuscola di Sandro.

Immobile e Luis Alberto 4: dovevano accendere la luce, non sono mai scesi in campo.

IL TABELLINO DI MILAN-LAZIO:

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Romagnoli, Tomori, Hernández; Tonali, Kessie; Florenzi, Díaz, Leão; Rebić.
A disp.: Jungdal, Tătărușanu; Ballo-Touré, Gabbia, Kalulu, Kjær; Bakayoko, Bennacer, Castillejo, Saelemaekers; Ibrahimović, Maldini, Pellegri. All.: Pioli.

LAZIO (4-3-3): Reina; Marušić, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinković-Savić, Lucas Leiva, Luis Alberto; Pedro, Immobile, Felipe Anderson.
A disp.: Adamonis, Strakosha; Lazzari, Patric, Radu, Vavro; Akpa Akpro, Bašić, Cataldi, Escalante, Zaccagni; Moro, Muriqi, Romero. All.: Sarri.

MARCATORI: 45′ Leao, 68′ Ibrahimovic

Domingo Palma
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno, appassionato di politica e sport, in particolare calcio e sport americani

Covid-19

Italia
116,342
Totale di casi attivi
Updated on 17 September 2021 - 07:55 07:55