Lazio, Lotito
Foto: YT SS Lazio

Pugno duro della società biancoceleste che multerà Wesley Hoedt per aver ripreso l’aereo della società a Crotone

Dopo le plemiche relative ai tamponi, in casa Lazio imperversa ora il caso del primo volo dell’aereo di squadra. Il viaggio verso Crotone dei biancocelesti, oltre ad essere stato turbolento per via delle avverse condizioni meteo, sta facendo discutere per via di alcune immagini dell’aereo durante la traversata. 

Potrebbe interessarti:

Infatti del volo verso la Calabria sono spuntati due video sui social che la società biancoceleste non ha proprio gradito. Dopo una piccola indagine, facilitata appunta dal dominio pubblico visto che erano state pubblicate su Instagram,  ed è stato individuato l’autore della prima ripresa. Si tratta del difensore olandese Wesley Hoedt, che ora dovrà rispondere al regolamento della società e pagare una multa.

Come riporta il Messagero, l’ex calciatore del Southampton, dopo aver reso pubblico la scena dell’atterraggio brusco all’aeroporto di Crotone è stato immediatamente redarguito dal direttore sportivo Ighli Tare. Ora per questo gesto dovrà pagare un’ammenda per il suo comportamento.

Intanto Lotito è su tutte le furie anche per un altro video: quello girato da un operatore dell’aereoporto. Il patron della Lazio si è rivolto direttamente ai dirgenti dello scalo di Fiumicino. La risposta contenuta in questo comunicato:

“Riguardo al video sull’aereo della S.S. Lazio, ADR precisa che la registrazione è avvenuta senza autorizzazione e in violazione delle regole aeroportuali che prevedono il divieto di effettuare foto e filmati (art. 5.1.3 regolamento di scalo di Fiumicino e 5.1.10 di Ciampino). Al momento, non appare coinvolto alcun dipendente di ADR e sono in corso gli accertamenti per individuare le responsabilità dell’accaduto e, all’esito, adottare i provvedimenti conseguenti“.

Letture Consigliate