Le Iene: Friscarosa ha diritto ad essere un animale domestico?

Friscarosa, Le Iene
Screen dal video de Le Iene

Friscarosa è una maialina di 150 kg che chiede di essere un animale domestico a tutti gli effetti. Le Iene fanno visita a lei e alla sua padrona

Friscarosa è una maialina di circa 150kg che chiede di essere un animale domestico a Le Iene. 

Il programma televisivo infatti è andato a indagare sulle dinamiche che permetterebbero all’animale di continuare a far compagnia ad Anna, la sua padrona. A causa della peste suina, malattia non trasmissibile all’uomo, l’animale potrebbe non avere il diritto di continuare a stare nella fattoria di Anna. Inoltre è un’animale “clandestino” perché non registrata all’anagrafe suina.

Anna, proprietaria di un bestiame molto variegato, ha salvato diversi animali, con i quali ha instaurato un rapporto bellissimo. Qui animali che potrebbero azzuffarsi convivono tranquillamente tra di loro. Gatti, oche, conigli, galline, poni, cani e ovviamente Friscarosa.

Alcuni di questi animali avevano il destino segnato e sarebbero dovuti essere uccisi e venduti. Anna ha deciso di salvarli, curarli e dedicare la propria vita a questa fattoria.

Durante le stesse riprese del servizio arriva una donna che vuole aiuto per salvare una rondinella. E oltre ad essere una fattoria è divenuto anche centro di laboratori e di studi didattici per i più piccoli.

Purtroppo non esistono leggi che mettano in regola alcuni di questi animali che ovviamente non vengono dichiarati “domestici”. Questo porta Anna a chiedere aiuti economici, ad usare il suo bestiame anche come terapie per persone che hanno difficoltà o disabilità.