Legnano: getta dell’acido contro l’ex fidanzato, arrestata una donna

Legnano

Arrestata a Legnano una donna per aver gettato dell’acido su volto e torace del suo ex fidanzato. L’uomo rischia di perdere un’occhio

Legnano (Milano): una donna si è costituita dopo aver buttato dell’acido sul corpo del suo ex. 

Il trentenne, rimasto gravemente ustionato al viso e sul torace, rischia di perdere l’occhio destro per il gesto della sua ex fidanzata, durante una lite. L’aggressione è avvenuta martedì 7 maggio, durante la sera, per strada. La donna, 38 anni, si è costituita ai carabinieri ed ora è agli arresti per lesioni personali gravissime e atti persecutori.

La vittima aveva già precedentemente denunciato l’ex fidanzata per stalking. Secondo le ricostruzioni, la relazione tra i due era durata una ventina di giorni ed è finita a dicembre ma la donna da allora ha iniziato a tempestare di telefonate il 30enne e, a fine aprile, è arrivata perfino a bucargli le gomme dell’auto. Ieri sera avrebbe raggiunto la vittima sotto casa sua per convincerlo a tornare insieme ma, non riuscendo nel suo intento, avrebbe buttato addosso all’uomo un bicchiere di acido.

A chiamare il 118 è stato il fratello di lui e parrebbe che, a rimanere ustionata alle mani, sia stata anche la donna. Sul posto è intervenuto anche il commissario della polizia.