L’estate addosso, il nuovo film di Gabriele Muccino da oggi nelle sale



gabriele muccino

Gabriele Muccino torna al primo amore con il nuovo teen-movie L’estate addosso, dal 14 settembre nelle sale

“L’estate addosso” il nuovo film di Gabriele Muccino, prossimamente nelle sale cinematografiche, ricorda molto più che vagamente Come te nessuno mai, suo film d’esordio alla regia in cui dirigeva il giovanissimo fratello Silvio.

Un teen movie in piena regola che portava sul grande schermo le storie di adolescenti in piena crisi ormonale. Occupazioni scolastiche, generazioni a confronto, piccoli sogni ad occhi aperti. Era il 1999.

Con L’estate addosso, pellicola presentata in anteprima alla 73esima Mostra del Cinema di Venezia nella sezione Cinema nel giardino, il regista italiano ci riporta dunque indietro nel tempo. La storia è semplice: due ragazzi neo diplomati si ritrovano in viaggio negli States, verso San Francisco. Ad attenderli c’è una coppia di ragazzi americani omosessuali. L’estate fa da sfondo all’inizio della loro amicizia e li accompagna in un viaggio on the road che li porterà a fare i conti con la propria vita e a intraprendere scelte importanti.

“L’estate che ho voluto raccontare corrisponde a uno stato dell’anima, in cui qualcosa in noi cambia e non tornerà più come prima” ha dichiarato Gabriele Muccino.

Nel cast Brando Pacitto, già noto al grande pubblico grazie alla serie tv Braccialetti Rossi, Matilda Lutz, Taylor Frey, Joseph Haro.

Fanno da cornice le musiche originali di Lorenzo Jovanotti: la canzone L’estate addosso, suo singolo di successo, è nata tre anni fa insieme al soggetto del film che allora era ancora in una fase progettuale.

Leggi anche