Loro diventa un film unico: dal 13 Settembre al cinema



Loro

Le due pellicole di Paolo Sorrentino Loro 1 e 2, tornano al cinema in unica narrazione. In sala dal 13 Settembre. Le curiosità sul progetto

Loro, il dittico di Paolo Sorrentino incentrato sulla figura di Silvio Berlusconi tornerà al cinema come un film unico: l’uscita è prevista per il 13 Settembre.

Nelle settimane successive il regista napoletano Premio Oscar 2014 per La Grande Bellezza presenterà il suo lavoro alle platee internazionali del Toronto Film Festival e degli Stati Uniti d’America.

Il film

Questa nuova versione di Loro non sarà un semplicistico assemblaggio di scene tratte dal primo film e dal secondo in modo da rendere esaurientemente comprensibile una narrazione piuttosto sfaccettata, ma un vero e proprio rimontaggio che ci terrà incollati alla sedia per circa 145 minuti.

Per l’occasione il film “si è rifatto” anche la locandina: se quella del primo film trovava nel nero il suo colore dominante e il secondo nel rosso, Loro “one shot”, si presenta con un poster che vira sui toni dell’argento e del grigio perla.

Invariato, ovviamente, il cast: Toni Servillo è Silvio Berlusconi (burattinaio di un circo di ambizione e speranze tradite nell’Italia tra il 2006 e il 2010) mentre una sorprendente Elena Sofia Ricci presta invece il volto a Veronica Lario (paradossalmente l’unico personaggio umano in un mondo di maschere e plastica). Efficacissimi comprimari sono poi Riccardo Scamarcio (il “vitellone” con la data di scadenza Sergio Morra) e Kasia Smutniak in quelli dell’eterea e allo stesso tempo tremendamente carnale Kira.

Loro poster
Il poster della “nuova” versione di Loro al cinema dal 13 Settembre

 

Leggi anche