Magna Grecia Awards e Fest: il bilancio della 24^ Edizione

AttualitàMagna Grecia Awards e Fest: il bilancio della 24^ Edizione

Il patron di Magna Grecia Awards & Fest Fabio Salvatore: “Ha vinto la bellezza, la gentilezza e la politica al servizio della comunità”

Si è appena conclusa la 24° edizione del Magna Grecia Awards & Fest, il festival itinerante, ideato e diretto dallo scrittore e regista Fabio Salvatore, che ha impreziosito l’estate pugliese da venerdì 16 luglio a domenica 1 agosto, facendo tappa in alcune tra le più suggestive località di interesse storico-artistico della regione: Castellaneta, Ginosa, Gioia del Colle e Palagiano. Oltre 150 ospiti, esponenti del mondo del giornalismo, della cultura, dell’imprenditoria dello spettacolo e delle istituzioni locali e nazionali, sono intervenuti nelle 17 serate della kermesse, in un susseguirsi di oltre 50 appuntamenti tra incontri culturali e letterari, dibattiti, dialoghi e racconti, per dare vita a quest’edizione così speciale, emozionante e indimenticabile, all’insegna non solo della cultura, dell’attualità e dell’intrattenimento, ma soprattutto del ritorno alla vita e alla libertà, del pubblico finalmente nelle piazze, della voglia di unione e condivisione. Un’imponente macchina organizzativa che ha visto oltre 5000 presenze, coinvolto 100 persone nello staff, portato

50.000 visualizzazioni sui social media, dato sostegno alla campagna “La Puglia ti vaccina”.

«È stato un lungo cammino, faticoso ma meraviglioso, iniziato il 25 giugno scorso a Bari con il Magna Grecia Awards, che ha consentito a noi artisti di portare la nostra esperienza al servizio degli altri, nelle piazze, con tantissimi ospiti, grazie al pubblico che ci nutre e ci dà l’adrenalina per stare sul palco – afferma Fabio Salvatore – Ci saranno sempre dei detrattori, ma noi dobbiamo parlare della bellezza, della gentilezza, dobbiamo creare grazie all’arte un nuovo modo di pensare questa terra, la Puglia. Questo è il Magna Grecia Awards & Fest e questa è l’umanità di questo premio: l’amore vince su ogni cosa; dietro ogni male c’è il bene, e il bene genera amore, e l’amore genera speranza. Basta con le maschere, dobbiamo essere sentinelle dei nostri passi e ci dobbiamo mettere la faccia. Devo dire grazie a chi è al servizio della comunità, agli imprenditori, alla politica, al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano che mi ha permesso di essere su questo palco e ai Sindaci Antonio Decaro (Comune di Bari), Giovanni Mastrangelo (Comune di Gioia Del Colle) Giovanni Gugliotti (Comune di Castellaneta), Vito Parisi (Comune di Ginosa), Domiziano Lasigna (Comune di Palagiano). Ringrazio Nunzia De Girolamo che è stata al mio fianco in molti dei talk, le sono infinitamente grato. E tutti i Millennials che sono saliti sul palco accanto a me, offrendo a tutti noi spunti di profonda riflessione: Valeria Vedovatti, Maddalena Sarti, Ryan Prevedel, Ambra Cotti, Corinne Pino, Yuri Sterrore, Ludovica Nasti, Elena Sofia Picone, Roberta Zacchero, Jennifer Preda. Un grande grazie, infine, a tutta la nostra squadra e al suo capitano, il Capo Progetto Gianfranco Scancarello: senza di lui, nulla sarebbe stato possibile».

Riccardo Manfredelli
Lucano, laureato presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 10 Agosto 2020; Mi piace più ascoltare che parlare, più fare che mostrare. Nutro una passione smodata per tutto ciò che è Pop, per tutto ciò che è spettacolo. Su Zon.it scrivo principalmente di Cinema e Tv.

Covid-19

Italia
116,342
Totale di casi attivi
Updated on 17 September 2021 - 07:55 07:55