Maltrattamenti in un asilo nido domiciliare a Siena: 52enne in manette

carabinieri asilo nido

Le indagini, partite dalle denunce di due mamme, hanno permessoi di ricostruire episodi di maltrattamenti ai danni dei bambini di un asilo nido domiciliare

Manette ad una 52enne di Siena con l’accusa di maltrattamenti. La donna aveva organizzato un “asilo nido domiciliare” per bambini tra i 6 mesi ed i 3 anni di età, nei confronti dei quali, tuttavia, avrebbe posto in essere comportamenti violenti.

A far partire le indagini da parte dei Carabinieri sono state le denunce di una ex collaboratrice della donna e di due mamme che avevano notato malesseri ed agitazione nei propri bambini. Le intercettazioni ambientali e la visione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza avrebbero confermato le violenze e, nello specifico, percosse, lesioni, alimentazione forzata ed occlusione delle vie respiratorie.

La 52enne, tratta in arresto, è stata condotta prima nel carcere di Sollicciano ed in seguito sottoposta al regime degli arresti domiciliari.

(ANSA)