milan
Foto: Twitter AC Milan

Prova di forza per la squadra di Pioli che costringe il Manchester United a una partita di sofferenza: arriva dalla difesa la gioia finale per il Milan

Al Teatro dei Sogni il Milan strappa un pareggio nei minuti di recupero dopo aver dominato i padroni di casa per ampi tratti del match: l’impresa dei rossoneri a San Siro non appare più impossibile.

Potrebbe interessarti:

Inizia fortissimo la squadra ospite e al 10′ minuto arriva subito il vantaggio con il solito Presidente Franck Kessie: il VAR però annulla lo splendido gol in controbalzo dell’ivoriano per fallo di mano. Parecchi dubbi sulla scelta.

La predisposizione degli uomini di Pioli porta la squadra a coprire ogni zona di campo con attenzione e velocità: nella prima frazione sono tante le possibili occasioni non concretizzate.

L’occasione maggiore per i Red Devils capita sui piedi meno indicati, quelli di Maguire che da zero metri spara sul palo e grazia i rossoneri.

Un disastro della retroguardia del Milan, però, regala il vantaggio al Manchester United a inizio ripresa: Donnarumma e Tomori sbagliano i tempi di intervento e Amad Diallo può appoggiare in rete di testa.

Dopo lo sbandamento iniziale torna in cattedra la squadra ospite ma sono tante le scelte sbagliate ai 20 metri che non permettono di raggiungere il pareggio.

Il Milan gioca e macina occasioni, ma ancora una volta sono i Red Devils a sfiorare il gol, in questo caso con Daniel James che non inquadra lo specchio a porta vuota.

A 8 dalla fine l’arbitro Vincic decide inspiegabilmente di non ammonire per la seconda volta McTominay dopo un fallo ai limite dell’area: scelta incomprensibile da parte del direttore di gara.

I rossoneri, però, non ci stanno a uscire da Old Trafford con una sconfitta e nei minuti di recupero il colpo di testa di Simon Kjaer livella il risultato e lascia tutto aperto in vista della partita di ritorno.

Prova di forza da parte dell’11 di Pioli che nonostante le tante assenze riesce a replicare il match di Verona e crea occasioni con disarmante facilità.

Letture Consigliate