Mate 9: Huawei torna all’attacco

Huawei Mate 9

Huawei presenterà il 3 novembre, a Monaco, il suo nuovo top gamma: il Mate 9. Tanti rumors per il telefono più atteso di fine 2016.

[ads1]

E’ ormai vicino il momento in cui Huawei svelerà al mondo il suo nuovo terminale tog di gamma. Si chiama Mate 9, e va sostituire il fortunatissimo, e bellissimo, Mate 8.

Il suo predecessore, così come il Mate 7, ha subito saputo conquistare il mercato della telefonia mobile. La linea Mate di Huawei è caratterizzata, da sempre, da un display ampio (6 pollici, insomma un phablet) e da prestazioni più che degne di nota.

Huawei Mate 9

Il nuovo arrivato, si vocifera, non vedrà una riduzione di diagonale, ma pare essere certo l’incremento di prestazioni: il nuovissimo processore Kirin (prodotto stesso da Huawei) dovrebbe fare capolino proprio su questo telefono. Si tratta del Kirin 960, che andrà a sostituire il fortunato 955 montato sulla linea P9 e il 950 del Mate 8 e dell’Honor 8.
Il Mate 9, poi, vanterà altre caratteristiche davvero interessanti: pare arrivi in configurazioni differenti. 64Gb di memoria per l’archiviazione dati, quale taglio di partenza, e 4Gb di Ram. Arriverà, pare, in versione da 128Gb di archiviazione, ma anche da 256Gb, con 6Gb di Ram a supportare il sistema.

Huawei vuole gli utenti di Samsung?

Huawei, secondo diversi osservatori, pare voglia conquistare gli utenti di Samsung. Non è certo mistero che il Note 7 è ormai deceduto ufficialmente, e tanti sono i delusi.

Su Twitter, tra i vari leak e i rumors, è apparso un interessante annuncio. Pare che la cinese Huawei abbia intenzione di lanciare sul mercato ben due tipi di Mate 9. Uno dei quali con display curvo, edge. Insomma, un Note 7 fatto in casa. Ovviamente manca, e mancherà il supporto al pennino di Samsung, che è la reale killer feature del terminale appena ritirato. Però, design, prestazioni e materiali sono l’arma forte di Mate. Che si riesca a conquistare anche gli aficionados a Samsung?

Huawei Mate 9

Specifiche tecniche, presunte, del Mate 9

In attesa dell’ufficializzazione del Mate 9, possiamo affidarci alle numerose voci di corridoio per ricavare una scheda tecnica del nuovo telefono.

Come abbiamo appena accennato il processore del nuovo Mate 9 sarà per certo un Kirin. La sigla precisa, si presuppone, sia Kirin 960. Ma, siccome non v’è certezza, potrebbe esservi montato anche un altro processore made in Huawei.

Il display sarà un sei pollici, o comunque pochi millimetri inferiore. La risoluzione non dovrebbe variare, rispetto agli altri modelli, oltre il Full HD. La batteria, invece, potrebbe essere nuovamente una piacevole sorpresa per durata.

Fotocamera con sensore doppio da 20 mpx, sempre sviluppata con collaborazione con Leica.

Materiali: alluminio e vetro. Insomma, tutte le carte in regola per conquistare il mercato.

[ads2]