Milan-Cagliari 3-0: goleada rossonera all’ultima di campionato

Calcio Milan-Cagliari 3-0: goleada rossonera all'ultima di campionato

Ibrahimovic croce e delizia: Milan-Cagliari finisce 3 a 0 per i padroni di casa. Il fuoriclasse svedese sbaglia un rigore ma sigla il gol del 2 a 0 con una bordata violentissima

Un’altra partita dominata per gli uomini di Pioli: Milan-Cagliari termina 3 a 0 e regala ai rossoneri l’ennesima vittoria di questo strano finale di stagione.

- Advertisement -

E’ anche fortunata la squadra di casa che passa in vantaggio grazie all’autogol rocambolesco di Klavan al 10′: dopo il palo di Leao, il difensore rossoblù spinge il pallone nella propria rete.

Continua il pressing rossonero e pochi minuti dopo Castillejo spreca colpendo debolmente di sinistro da ottima posizione.

- Advertisement -

Al 23′ Ibra se divora il gol del raddoppio calciando su Cragno dopo la pennellata di Castillejo, e nell’azione successiva Leao spacca la traversa con una rovesciata clamorosa: sfiorato l’eurogol.

Timida reazione del Cagliari con la palla illuminante di Gaston Pereiro per Ionita che ritarda il tiro e si fa rimontare da Kjaer.

Al minuto 44 calcio di rigore per il Milan per fallo di mano di Walukiewicz: dal dischetto va Ibrahimovic ma Cragno si allunga e riesce addirittura a bloccare la sfera.

- Advertisement -

Secondo tempo che si apre con l’errore incredibile di Calhanoglu su assist al bacio di Ibrahimovic: il 10 spreca tutto facendo rimbalzare il pallone sopra la traversa.

Si fa perdonare sempre lui, il 21 rossonero, che sul ribaltamento di fronte del solito Theo Hernandez scarica un destro fulminante su cui non può nulla Cragno. 2 a 0 meritato per i padroni di casa.

Due minuti e arriva anche il terzo gol dei rossoneri, stavolta con Samu Castillejo bravo a capitalizzare la generosità di Bonaventura che decide di regalare allo spagnolo la palla decisiva.

Cagliari che si rende pericoloso solo nei minuti di recupero con il colpo di testa di Faragò che Donnarumma salva deviando in angolo.

Un Milan dominante chiude il campionato con l’ennesima goleada di questo finale di campionato. Cagliari mai davvero in partita, con Zenga già pronto a fare le valigie: al suo posto arriverà Eusebio Di Francesco.

TABELLINO

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Gabbia, Kjaer (34′ st Duarte), Hernandez; Kessié, Bennacer (21′ st Brescianini); Castillejo (20′ st Maldini), Calhanoglu (20′ st Saelemaekers), Leao (38′ st Bonaventura); Ibrahimovic. A DISP.: Begovic, A. Donnarumma, Laxalt, Biglia, Paquetá,, Torrasi, Colombo. ALL.: Pioli.

CAGLIARI (3-5-1-1): Cragno; Walukievicz, Ceppitelli (17′ st Carboni), Klavan (17′ st Ladinetti); Mattiello, Nandez, Faragò, Ionita (34′ st Marigosu), Likogiannis; Pereiro (17′ st Paloschi); Simeone (45′ st Pavoletti). A DISP.: Rafael, Ciocci, Pisacane, Birsa, Delpupo, Lombardi, Gagliano. ALL.: Zenga.

ARBITRO: Serra di Torino.

MARCATORI: 10′ pt aut. Klavan (M), 10′ st Ibrahimovic (M), 12′ st Castillejo (M)

NOTE: Al 43′ pt Ibrahimovic (M), ha sbagliato un rigore (parato). Ammoniti: Pereiro, Faragò (C); Saelemaekers (M). Recupero: 3′ pt,

 

 

- Advertisement -
Avatar
Pietro Marchesano
Mi chiamo Pietro, ho 24 anni e studio Lingue e Letterature Moderne all'Università di Salerno. Sempre con la testa in giro per il mondo, scrivo di cronaca, cultura e sport. Divoro film come partite di pallone.

Covid-19

Italia
791,697
Totale di casi attivi
Updated on 26 November 2020 - 04:21 04:21