Milan, Pioli è ufficialmente il nuovo allenatore: i dettagli



Pioli
Foto: AC Milan

Stefano Pioli è ufficialmente il nuovo allenatore del Milan: il tecnico parmigiano sostituirà Giampaolo; i dettagli contrattuali

Stefano Pioli è ufficialmente il nuovo allenatore del Milan. Il tecnico sostituirà Giampaolo ed esordirà nella gara casalinga contro il Lecce. La scelta della società non è stata presa di buon grado da parte dei tifosi, che avrebbero voluto un allenatore con maggiore esperienza. Giudicare prima del lavoro è di certo sbagliato, ma ormai i tifosi sono impazienti.

L’ex tecnico dell’Inter ha firmato un contratto biennale. L’ultima esperienza in panchina del parmigiano è targata con la Fiorentina. Il mister portò la Viola in semifinale di Coppa Italia e poi chiese le dimissioni per le brutte uscite dei dirigenti nei suoi confronti. La sfida al Milan è molto ardua e Pioli lo sa bene. L’ambiente chiede subito una svolta e un non risultato contro il Lecce potrebbe causare il pandemonio a San Siro.

Il tecnico ha mostrato una duttilità tattica ed è difficile pensare quale possa essere il suo modulo. Sulla panchina della Lazio terminò la sua migliore esperienza arrivando al terzo posto dietro la Juventus e la Roma e perdendo in finale di Coppa Italia proprio contro i bianconeri. A Milanello ritroverà Lucas Biglia, perno della sua prima squadra.

Il comunicato della società

AC Milan comunica di aver affidato la conduzione tecnica della Prima Squadra al Signor Stefano Pioli.

Nato a Parma il 20 ottobre 1965, Stefano Pioli ha avviato la sua carriera da allenatore nel 1999. Nel 2006 il debutto in Serie A con il Parma e successive esperienze professionali con altre società di Serie A come Chievo Verona, Palermo, Bologna, Lazio e Inter, prima di allenare la Fiorentina dal 2017. Stefano Pioli ora si unisce al Milan con un contratto biennale.

Il Club rivolge a Stefano e ai suoi collaboratori un caloroso benvenuto e auguri di buon lavoro.

Leggi anche