Milano FW18: la sfilata di Gucci tra teste mozzate e draghi



sfilata gucci
Foto dal profilo Instagram ufficiale Gucci

Alla Milano Fashion Week 2018, Gucci stupisce in passerella: teste “mozzate”, cuccioli di drago ed è subito Game Of Thrones

Tutti parlano della sfilata di Gucci alla Milano Fashion Week 2018. La sua collezione è stata presentata mercoledì e durante la sfilata i modelli sono scesi in passerella con teste decapitate e cuccioli di drago.

Elementi del Trono di Spade, ma in realtà Alessandro Michele si ispira a Manifesto Cyborg, scritto di D.J. Haraway nel 1984, paragonando il suo lavoro a quello di uno scrupoloso chirurgo. La passerella si trovava, infatti, proprio in una sala operatoria, con i tipici colori asettici degli ospedali e sedie che somigliano a quelle delle sale d’aspetto al Pronto Soccorso.Gucci

E, per rimanere in tema, la musica rimanda ai suoni di monitor utilizzati per la pressione sanguigna e il battito cardiaco. L’atmosfera non riflette altro che il lavoro dello stilista, che desidera ritagliare tessuti per creare una nuova personalità.

L’invito alla sfilata? Un timer che fa il conto alla rovescia.

Leggi anche