Cuba: il ministro degli interni Colomé si dimette

PoliticaCuba: il ministro degli interni Colomé si dimette

Abelardo Colomé Ibarra, detto Furry, si è dimesso stamane dall’incarico di Ministro degli Interni a Cuba rassegnando le dimissioni per motivi di salute. L’annuncio è stato reso noto tramite un comunicato alla televisione di Stato

[ads1]

Nato nel Settembre del 1939 a Santiago di Cuba, membro del Comitato Centrale del PCC (Partito Comunista Cubano), ha sempre svolto un ruolo di primissimo piano nella Cuba rivoluzionaria dei fratelli Castro.

Cuba: il ministro degli interni Colomé si dimette
Cuba: il ministro degli interni Colomé si dimette

È stato dapprima il braccio destro di Raul Castro nella battaglia di guerriglia nella Sierra Maestra contro il dittatore  Fulgencio Batista nel 1959, poi membro per volere di Fidel Castro dell’Intelligence nel controspionaggio militare , nonché comandante anche all’estero in importanti e delicate missioni internazionali come in Guinea Bissau nelle lotte di Indipendenza negli anni Sessanta e nel Sudafrica dell’Apartheid negli anni Settanta, dove Cuba per decenni ha inviato i suoi più esperti militari a sostegno della guerriglia marxista contro le leggi segregazione razziale.

Colomé negli anni a servizio di Cuba è stato insignito di numerose decorazioni e onorificenze sia civili che militari, fino ad essere nominato Eroe della Repubblica Cubana. In seguito alle sue dimissioni, lascia l’incarico uno degli esponenti della ”vecchia guardia” della Cuba rivoluzionaria che ha reso onore in armi alla causa Castrista dal 1959 ed ha affiancato il Líder máximo Fidel al governo dal 1989 con il ruolo di Ministro degli Interni.

[ads2]

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
94,216
Totale di casi attivi
Updated on 4 August 2021 - 18:12 18:12