27 Febbraio 2018 - 11:17

E’ morta all’età di 44 anni la figlia di Bill Cosby

Bill Cosby

La figlia di Bill Cosby, Ensa, è morta nella serata di ieri all’età di 44 anni. Da tempo soffriva di una malattia renale. La donna aveva sempre difeso suo padre dalle accuse dei media

Ensa Cosby, figlia di Bill Cosby il protagonista de I Robinsonè morta nella serata di ieri dopo aver combattuto per molto tempo contro una malattia renale. La donna, 44 anni, viveva in Massachusetts con la sua famiglia.

Padre e figlia si erano incontrati sul set una sola volta

La notizia è stata confermata dal portavoce di Bill Cosby che ha poi ringraziato quanti hanno pregato per la salute di Ensa. Padre e figlia si erano incontrati sul set una volta sola: quando lui era l’incontrastato protagonista de I Robinsoninfatti, lei ha preso parte ad un episodio della sit-com interpretando il ruolo secondario di una ragazza che partecipava ad una festa organizzata a casa della famiglia al centro delle vicende.

Nell’occhio del ciclone

Ensa non ha esitato un attimo a difendere il padre quando questi si è trovato al centro di una spirale di accuse di molestie sessuali mosse da molte ex star del piccolo schermo. La donna, quando è tornata sull’argomento, ha più volte dichiarato che quello dipinto dai media non è suo padre. Nella difesa di Cosby, Ensa ha fatto spesso leva sull’amore di lui nei confronti della sua famiglia, accusando il sistema mediatico mondiale di malcelato razzismo.

Nelle parole di Ensa, suo padre era spesso dipinto come un grande nonno“Spesso si pensa di difendere i diritti di qualcuno ignorando quelli degli altri” aveva detto la donna durante un’intervista radiofonica “e si espongono in modo così crudele bambini innocenti a delle accuse simili, rivolte a qualcuno che amano profondamente e che è stato così gentile e amorevole con loro”.