Morto Franco Zeffirelli, grande uomo del teatro italiano



Zeffirelli
Screenshot da YouTube

Franco Zeffirelli aveva ben 96 anni. Lui è stato un grandissimo uomo di cultura e spettacolo italiano. Tra i suoi film, Jane Eyre e Romeo E Giulietta

Un gravissimo lutto per tutta l’Italia dello spettacolo. A 96 anni, si è spento nella sua casa di Roma Franco Zeffirelli, grandissimo esponente della cultura italiana in tutto il mondo. L’artista a tutto tondo è morto nella sua casa a Roma. Sceneggiatore, attore, regista, il suo contributo alla cultura italiana è stato grandissimo.

Fiorentino di nascita, con la sua fondazione nel centro storico della città voleva mettere a disposizione della città e del mondo intero la sua sterminata produzione artistica. Innumerevoli i riconoscimenti che aveva ricevuto durante la sua carriera. Tra questi, ricordiamo ben cinque David Di Donatello, un Nastro d’Argento e una nomination agli Oscar del 1968 grazie a quello che tutti definiscono il suo vero capolavoro: Romeo E Giulietta.

L’ultimo riconoscimento gli è stato consegnato recentemente in Senato dalla presidente Elisabetta Alberti Casellati. Un premio al “Genio ed Eccellenza italiana nel mondo”. Era uno dei grandi del Novecento. Dal cinema al teatro, Franco Zeffirelli è stato apprezzato in tutto il mondo. Ha collaborato nella sua carriera con tutti i grandi teatri internazionali.

Il regista era caratterizzato dalla sua eleganza formale e l’attenzione per il melodramma e le storie d’amore, sviluppate con senso dello spettacolo e gusto figurativo prezioso. Un gravissimo lutto per tutta l’Italia, che così perde un’altra delle sue pedine fondamentali nel ramo culturale.

Leggi anche